Spedizioni in 24/48h| Spediamo Gratis in Italia oltre 70€| -10% iscrivendoti alla newsletter|Spazzola Tartufi OMAGGIO oltre 100€

Blog

Blog

Il Tartufo Bianchetto, conosciuto anche come Tartufo Marzuolo, appartiene alla famiglia del Tartufo Bianco ma è una varietà che raggiunge la sua massima maturazione (come anche il nome suggerisce) nel mese di marzo.
Il fratello minore del Pregiato Tartufo Bianco d’Alba, che di minore ha anche il prezzo, spicca per le sue note pungenti, sia all’olfatto che al gusto.

Come riconoscere il Tartufo Bianchetto e soprattutto come distinguerlo dal Tartufo Bianco?
Ecco a voi una mini guida dettagliata e la nostra scheda prodotto.

Tartufo Bianchetto: dove, come e quando si trova?

Il Tartufo Bianchetto, il cui nome scientifico è Tuber Borchii Vittadini, è come tutti i tartufi un fungo sotterraneo che viene raccolto nel periodo compreso fra Gennaio e Aprile, soprattutto nelle regioni di Toscana, Marche, Umbria e Lazio e nel Sud-Italia.

Il suo habitat sono i terreni sabbiosi, argillosi e calcarei; si sviluppa prevalentemente in boschi di latifoglie e conifere, in simbiosi con le radici di pino, cedro, faggio, roverella, cerro e leccio.

Non è da confondere con il Tartufo Bianco: le differenze sono evidenti, oltre che al prezzo inferiore e ad un diverso periodo di raccolta vi basterà notarne le dimensioni, il colore e il profumo.

Non disponibile
A partire da 40,00

Il nome indica già una caratteristica peculiare di questo tartufo che ha dimensioni più contenute rispetto agli altri. Il Tartufo Bianchetto appartiene alla famiglia dei Tartufi Bianchi ma rispetto al fratello maggiore ha un odore molto più pungente e un sapore molto intenso. Conosciuto anche con il nome “Marzuolo” viene raccolto da gennaio fino a primavera inoltrata. La pezzatura è mista, parte da circa 8g fino a un massimo di 20g.
Quantità consigliata: 10g/15g a persona

N.B. Il prezzo del prodotto fresco è spesso soggetto a variazioni non prevedibili e l’utente potrebbe notare oscillazioni al rialzo o al ribasso.

18 recensione(i)

Tartufo Bianchetto Fresco

Unisciti alla lista d'attesa per essere notificato via email quando questo prodotto sarà disponibile

Non disponibile
A partire da 88,00

Il Re della Tavola per eccellenza, il Tartufo Bianco è il più pregiato e costoso tra tutti i tartufi, il suo aroma è inconfondibile e particolarmente intenso e delicato allo stesso tempo. Viene raccolto in autunno fino a tutto dicembre. La pezzatura è mista, parte da circa 10g fino a un massimo di 50g.
Quantità consigliata: 10g/15g a persona

N.B. Il prezzo del prodotto fresco è spesso soggetto a variazioni non prevedibili e l’utente potrebbe notare oscillazioni al rialzo o al ribasso

23 recensione(i)

Tartufo Bianco Pregiato Fresco

Unisciti alla lista d'attesa per essere notificato via email quando questo prodotto sarà disponibile

Identikit del Tartufo Bianchetto o Marzuolo

Il Tartufo Bianchetto Fresco ha dimensioni molto più contenute, in natura è infatti un tartufo che si trova di pezzatura particolarmente piccola (da qui il nome “Bianchetto“). Nel nostro e-shop troverete un’attenta selezione del prodotto, sceglieremo i tartufi più grandi e più rotondi a nostra disposizione, ma è importante che voi sappiate che il Tartufo Bianchetto è per lo più dalle forme irregolari e ridotte.

A differenza del Tartufo Bianco, il Tartufo Marzuolo ha una parte esterna molto più scura, di un colore tendente al rossiccio/bruno.
La gleba invece, ovvero la parte interna, presenta venature marcate e tende a scurirsi sempre di più man mano che ne aumenta la maturazione.

Il profumo e il sapore, come anticipato, sono molto più intensi e forti, nulla a che vedere con le note aromatiche ma delicate del Tartufo Bianco: all’olfatto il Tartufo Bianchetto ricorda molto l’aglio.

 

Caratteristiche del Tartufo Bianchetto:

  • Nome scientifico: Tuber borchii Vitt. (per alcuni noto anche come Tuber albidum Pico)
  • Periodo di raccolta: dal 15 Gennaio al 30 Aprile (ogni regione regolamenta il Calendario di Raccolta)
  • Forma: a seconda del terreno di raccolta, spesso irregolare.
  • Dimensioni: piuttosto ridotte (le dimensioni in natura variano da quelle di una nocciola a quelle di un’albicocca)
  • Peridio: liscio, di colore ocra scuro, spesso tendente al rossiccio;
  • Gleba: di colore marrone chiaro, solcata da grossolane venature biancastre;
  • Profumo: forti sentori di aglio, aroma intenso
  • Sapore: piuttosto forte e molto agliaceo

I vantaggi del Tartufo Bianchetto a tavola

Il prezzo gioca un ruolo fondamentale sotto questo aspetto. Essendo molto più economico rispetto al Tartufo Bianco, il Tartufo Bianchetto vi permetterà di impreziosire un piatto senza spendere una fortuna. Se poi si tiene conto del fatto che, grazie al suo gusto intenso ne bastano davvero pochi grammi a pietanza, non sarà difficile immaginarlo su più portate del vostro menù!

Come utilizzarlo? Il segreto è non esagerare

Il Tartufo Bianchetto è perfetto per essere usato a crudo, tagliatelo a lamelle molto sottili e direttamente sul piatto ancora caldo: in questo modo la temperatura della pietanza farà risaltare tutto l’aroma del tartufo.
Può essere utilizzato anche durante la fase finale di una preparazione, nel caso di pasta o di un risotto, la mantecatura con burro o altri formaggi sarà un connubio di sapori eccezionale.
Il Tartufo Bianchetto è ideale inoltre per arricchire delle semplici uova strapazzate o al tegamino, oppure per impreziosire una tagliata di carne. Il suo forte sapore, se ben dosato, sarà un ottimo alleato anche nella preparazione di una crema a base di panna o besciamella per i ripieni o per creare delle sfiziose tartine.

Acquista online

Entra nel nostro SHOP per acquistare online, in modo sicuro, i nostri tartufi freschi: selezionati e garantiti al 100%

Non disponibile
A partire da 40,00

Il nome indica già una caratteristica peculiare di questo tartufo che ha dimensioni più contenute rispetto agli altri. Il Tartufo Bianchetto appartiene alla famiglia dei Tartufi Bianchi ma rispetto al fratello maggiore ha un odore molto più pungente e un sapore molto intenso. Conosciuto anche con il nome “Marzuolo” viene raccolto da gennaio fino a primavera inoltrata. La pezzatura è mista, parte da circa 8g fino a un massimo di 20g.
Quantità consigliata: 10g/15g a persona

N.B. Il prezzo del prodotto fresco è spesso soggetto a variazioni non prevedibili e l’utente potrebbe notare oscillazioni al rialzo o al ribasso.

18 recensione(i)

Tartufo Bianchetto Fresco

Unisciti alla lista d'attesa per essere notificato via email quando questo prodotto sarà disponibile

Non disponibile
A partire da 49,00

Conosciuto anche come “Nero Dolce” o “Nero di Norcia” è il più pregiato della famiglia dei Tartufi Neri e viene raccolto in inverno. La pezzatura è mista, parte da circa 15g fino a un massimo di 50g.
Quantità consigliata: 15g/20g a persona

N.B. Il prezzo del prodotto fresco è spesso soggetto a variazioni non prevedibili e l’utente potrebbe notare oscillazioni al rialzo o al ribasso.

37 recensione(i)

Tartufo Nero Pregiato Fresco

Unisciti alla lista d'attesa per essere notificato via email quando questo prodotto sarà disponibile

23,50

Lo strumento che non può mancare nella cucina di un vero appassionato di tartufi!

Questo affetta-tartufi marchiato “Tartuber”, ha una lama ondulata che può essere regolata a seconda dello spessore che si vuole ottenere. È prodotto in Italia, completamente in acciaio inox.

Il suo utilizzo è consigliato specialmente per i Tartufi Neri (in particolare Tartufo Nero Estivo e Tartufo Nero Uncinato) caratterizzati da una grana più dura che necessita una lama molto affilata.

2 recensione(i)
Share this post

Lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *