Spedizioni in 24/48h| Spediamo Gratis in Italia oltre 89€| -10% iscrivendoti alla newsletter|Spazzola Tartufi OMAGGIO oltre 100€

Blog

Blog

Forse i meno esperti non sapranno che il Tartufo Estivo, così come tutti gli altri tartufi, viene raccolto dai cavatori in tutta Italia secondo delle precise normative che ne regolano le date di regione in regione.

L’apertura della stagione del Tartufo Estivo o “Scorzone” è iniziata in alcune regioni italiane il 1° maggio come ad esempio Lazio, Sicilia, Liguria, Valle d’Aosta, Veneto.
Nella nostra amata Umbria l’inizio della raccolta è posticipato all’ultima domenica di maggio, quest’anno il 29 maggio, e si concluderà a fine agosto.

Quando è meglio gustare lo Scorzone?

Dunque, vi chiederete voi, perché queste differenze nelle date di raccolta del Tuber aestivum Vittadini in Italia? Quando sarà meglio portare in tavola il gusto di questo tartufo tipico della stagione estiva?

Fughiamo subito i primi dubbi chiarendo un concetto fondamentale: ogni tipologia di tartufo va raccolta solo quando ha raggiunto il perfetto grado di maturazione.
Questo perché anche se non si sta più nella pelle per assaggiare questo principe della terra, esso sarà irrimediabilmente prematuro se prelevato dal suolo prima della sua crescita completa.

I nostri consigli per non sbagliare nell’acquisto del Tartufo Estivo

La verità è che fino alla metà del mese di maggio il Tartufo Scorzone non è solitamente ancora pronto per essere portato in tavola poiché il suo gusto e profumo sono inesistenti o deboli in quanto ancora acerbo.
La sua maturazione completa inizia infatti verso l’inizio di giugno per raggiungere poi l’apice a luglio.

Il 31 agosto per la maggior parte delle regioni (Umbria inclusa) si chiude ufficialmente la stagione del Tartufo Estivo Fresco, anche se la natura in questi ultimi anni ha spesso anticipato il finire della stagione, a causa di un clima sempre più caldo e della preoccupante siccità.

È meglio quindi attendere qualche giorno in più per assaporare il gusto del Tartufo Estivo  sulla nostra tavola.
Il nostro Scorzone, infatti, è un prodotto dal sapore molto delicato e fungino, che va utilizzato in cucina in modo molto attento esaltando il suo aroma delicato e gradevole. (Scopri tutti i segreti per conservarlo e cucinare al meglio il Tartufo Estivo nel nostro articolo)

Tartufo Nero Estivo di Tartuber raccolto in Umbria

Quali sono le caratteristiche per riconoscere un Tartufo Estivo di qualità?

A questo punto forse è venuta l’acquolina in bocca a molti di voi e probabilmente state sognando di gustare un ottimo piatto di Strangozzi con una bella spolverata di Tartufo Estivo freschissimo. Non fatevi prendere dall’entusiasmo del momento e seguite i nostri consigli per acquistare uno Scorzone veramente di qualità!

  • L’acquisto deve essere effettuato a partire dal mese di giugno fino ad arrivare ad agosto, poiché prima il prodotto potrebbe non essere maturato a sufficienza per esprimere tutto il suo potenziale;
  • Osservare con attenzione se la gleba (la pasta interna del tartufo) appare di color nocciola, con venature e ramificazioni bianco chiaro/scuro. In questo caso il tartufo sarà idoneo. Se invece il colore predominante della gleba è il bianco, il tartufo Scorzone non è maturo quindi non sufficientemente maturo per essere costato al meglio.
  • Esaminare inoltre il cosiddetto “peridio”, ossia la buccia esterna del tartufo. Essa si presenta rugosa e costellata di cuspidi scure, più o meno pronunciate a seconda del terreno in cui il tartufo cresce, la quale va ben lavata e affettata o grattugiata insieme alla gleba.
ATTENZIONE: il tartufo non va sbucciato! Ci è capitato di sentirne di ogni… e quella di togliere la “scorza” al tartufo non è un errore così isolato.

Dunque, è importante non trascurare le caratteristiche sopra descritte per poter godere di un ottimo tartufo Estivo!

Cosa fare in attesa della perfetta maturazione del nostro Tartufo Estivo?

Le alternative sono veramente di alta qualità per chi ama l’inebriante profumo del Tartufo Estivo e non resiste alla tentazione di portare un po’ di questo gusto nella propria cucina anche prima della maturazione del prodotto fresco.

  • Carpaccio di Tartufo Estivosottili fettine di Scorzone Umbro immerse in olio extravergine di oliva che una volta adagiate su pietanze calde emaneranno tutto il gusto del Tartufo Estivo.

 

  • Tartufo Estivo Intero in vaso – o per meglio dire: praticità e gusto pronti all’uso! Il tartufo estivo in vaso è lavato e conservato e non aspetta altro che essere affettato o grattugiato su una pietanza calda come, ad esempio, una pizza o un risotto fumanti.

Il Tartufo Estivo umbro non è ancora disponibile per essere degustato, iscriviti QUI alla lista di attesa: ti verrà inviata una e-mail non appena il prodotto sarà pronto per l’ordine!

Acquista online

Entra nel nostro SHOP per acquistare online, in modo sicuro, i nostri prodotti artigianali al tartufo, selezionati da noi e garantiti per voi!

Non disponibile
A partire da 9,90

Il Tartufo Nero Estivo (o “Scorzone”) è il tartufo con il miglior rapporto qualità/prezzo ed è tipico della stagione estiva. È possibile scegliere la pezzatura tra diverse selezioni. La grandezza di un tartufo non incide sulla qualità del prodotto.
Quantità consigliata: 20g a persona
Spedizione refrigerata: 24/48 ore

N.B. Il prezzo del prodotto fresco è spesso soggetto a variazioni non prevedibili e l’utente potrebbe notare oscillazioni al rialzo o al ribasso.

↓ Per maggiori informazioni vai alla descrizione ↓

41 recensione(i)

Tartufo Nero Estivo Fresco

Unisciti alla lista d'attesa per essere notificato via email quando questo prodotto sarà disponibile

A partire da 7,80

Tutta la praticità di un tartufo lavato e pronto da affettare o grattugiare. Il Tartufo Estivo è conservato in acqua e sale ed è perfetto per qualsiasi pietanza che non necessariamente preveda l’utilizzo di olio extravergine, panna o altri generi di condimento.

7 recensione(i)
18,40

Tutta la praticità del tartufo già affettato e pronto all’uso. Le fettine di Tartufo Estivo sono conservate in olio extravergine di oliva e sprigionano tutto il loro sapore se servite su pietanze calde.

7 recensione(i)
Share this post

Comments (2)

    • Alberto

    • 16/05/2022 at 15:03 pm

    Il tartufo estivo è il tubero con il miglior rapporto qualità prezzo…è pero importante rispettare alcune accortezze per assaporare al meglio le sue peculiarità.
    Bisogna anzitutto aspettare la sua maturazione che avviene tra la prima e la seconda settimana di giugno asseconda della stagione anticipata o tardiva (dipende dal clima primaverile).
    Differentemente del tartufo bianco o bianchetto che si utilizzano per lo più affettati a crudo, come seconda accortezza è preferibile grattugiare il tartufo per poi condirlo con olio e sale (facendo ancor meglio un soffritto con uno spicchio di aglio, ma mi raccomando di mettere nell’olio il tartufo fin quando esso non sia tiepido) in modo che sprigioni tutto il suo sapore.

      • Tartuber

      • 16/05/2022 at 15:07 pm

      Giustissimo!

Lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *